Capitale italiana della cultura: L’Aquila ha lanciato la sua candidatura per il 2022

il Ministero per i Beni e le attività Culturali ne ha approvato la candidatura. Come sarà selezionata la Capitale ?

La giuria che selezionerà le città alle fasi successive è commissionata dal Ministero per i Beni e le attività Culturali. Passeranno in finale 10 città, entro il 12 ottobre. Successivamente, il 12 Novembre alla città vincitrice sarà, dal Ministro, conferito il titolo di Capitale italiana della cultura.

Una proposta solida, in grado di dimostrare tutti i pregi del territorio- ha detto il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, alla consegna del dossier di candidatura della città dell’Aquila a Capitale italiana della Cultura per il 2022. Il capoluogo d’Abruzzo si era già candidato per il 2021, ma la procedura è stata prorogata di un anno per il Covid.

Infine, visti i 5 miliardi per il turismo inclusi nel Decreto Rilancio, queste saranno sicuramente occasioni che favoriranno lo sviluppo della città e del settore.