Oltre un milione di partecipanti ai 180 cortei in tutta Italia per chiedere ai potenti della Terra di intervenire IMMEDIATAMENTE contro i cambiamenti climatici. Da Milano a Napoli, da Nord a Sud. Tanti giovani scandiscono i loro slogan: “Ci avete rotto i polmoni” e “Non rompeteci il futuro” “How dare you?”. Sono 200mila a Roma, la piazza con più presenze, seguita dal capoluogo lombardo con 150mila. Greta entusiasta su Twitter: “Immagini incredibili da tutta Italia. Il cambiamento sta arrivando”. Oggi nelle piazze di ben 180 città italiane sono scesi centinaia di migliaia di giovani. I quali hanno fatto una scelta: impegnarsi, per il loro futuro. Per l’ambiente, contro il cambiamento climatico, e per il futuro loro e di tutti noi. Guardateli. Questa è una nuova, straordinaria e sublime coscienza. Questi giovani vanno ringraziati, elogiati, sostenuti, ascoltati ma soprattutto presi ad esempio per agire”. Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri e capo politico M5S, Luigi Di Maio a proposito della mobilitazione “Fridays for future”.

Oggi in alcune città si sono toccati numeri strabilianti: A Roma in 200.000. A Milano in 150.000. A Napoli in 80.000. A Torino in 50.000. A Firenze e Bologna in 20.000. A Bari e a Palermo in 10.000 e così via.

#FridaysForFuture