I paesi dell’Unione Europea hanno riaperto le proprie frontiere a 15 paesi, ma l’Italia invece no

L’Italia preferisce avere prudenza ed evitare che nuovi focolai continuino a scoppiare.
I paesi che l’Europa ha inserito nella lista verde sono Algeria, Australia, Canada, Georgia, Giappone, Montenegro, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda, Serbia, Corea del Sud, Tailandia, Tunisia e Uruguay e infine  Cina.

Nonostante l’Italia questa mattina sembrasse favorevole alla riapertura, ha infine deciso di adottare delle rigorose precauzioni. Ciò che adesso potrebbe urtare l’italia è che i turisti non arrivino direttamente nel paese sfruttando le normali linee comunicative, ma attraverso la libera circolazione intra-Ue. Questo sfruttando, ovviamente, altri paesi dell’UE. Attraverso l’ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza,il governo evita l’apertura dei confini alle nazioni selezionate a livello europeo che da domani, primo luglio, potranno riattivare i collegamenti con l’Unione sospesi il 17 marzo causa Covid. N.B. Quanto affermato è valido per i paesi non UE.

L’talia, però, potrebbe non essere l’unico Paese a prendere tale decisione. La lista europea infatti non è vincolante, visto che le decisioni sui confini esterni sono di competenza nazionale. L’elenco mirava a raggiungere un coordinamento di massima tra partner dell’Unione, ovvero ad evitare l’apertura a paesi palesemente a rischio. Non è un caso, infatti, che siano rimasti fuori dalla lista UsaRussia Brasile.

Per quanto riguardaquesti stanno attraversando un momento di crisi senza precedenti: Crolla il Brasile, soprattutto per i morti, ma non il Perù ed il Cile, per cui la pandemia da covid-19 mantiene la sua pericolosità soprattutto in America Latina. E’ quanto emerge da una elaborazione statistica realizzata dall’ANSA sulla base di dati ufficiali di 34 paesi e territorio latinoamericani. Prima fra le nazioni della regione, il Brasile ha confermato 1.344.143 contagi (+30.476) e 57.622 morti, con un incremento odierno di 552 unità. Male gli Stati Uniti che, al momento, sono il paese più colpito sia per numero di contagiati che per numero di morti.

seguimi anche su twitter: https://twitter.com/ForumOpinions