Circa trente persone sono rimaste ferite — tra cui una ragazza di 17 anni in modopiù grave — dopo che un autobus della società Tua (Trasporto unico abruzzese) è uscito fuoristrada sulla provinciale di Spoltore verso Caprara d’Abruzzo (Pescara). La 17enne è rimasta incastrata con il piede tra le lamiere e non è in pericolo di vita.

A bordo dell’autobus viaggiavano circa una cinquantina di persone. Visto l’orario dell’avvenimento studenti che tornavano a casa dopo la scuola. Il mezzo, uno dei più nuovi della Tua, era in servizio da pochi giorni. Poco chiara, al momento, la dinamica dell’incidente: non è escluso che il pullman sia finito fuori strada dopo che una macchina ha invaso la corsia opposta. L’autobus è finito contro un albero, che è letteralmente entrato nel mezzo, andato distrutto, con sedili divelti e vetri infranti. Il conducente è in buone condizioni. I tecnici della società hanno raggiunto la zona per fornire supporto ai soccorritori e alle forze dell’ordine, impegnate negli accertamenti. L’allarme è stato lanciato attorno alle 13.15 al 118 di Pescara, che ha attivato il protocollo per le maxi emergenze. Sul posto, oltre all’elicottero dei Vigili del Fuoco, sono intervenute quattro ambulanze e l’elisoccorso, che nel giro di un’ora hanno trasportato tutti i feriti in ospedale.