Se hai fatto molte letture sugli Annunaki, probabilmente hai almeno una familiarità passeggera con il misterioso Nibiru. Nel caso in cui non si abbia familiarità con Nibiru, la teoria è che nel nostro sistema solare esista un pianeta o un altro corpo di grandi dimensioni. Il quale rimane sconosciuto agli astronomi moderni. Questo pianeta, noto come “Nibiru” o “Pianeta X” ha un’orbita che lo porterà vicino alla Terra ogni 3.600 anni.

Secondo miti e le leggende che circondano gli Annunaki, Nibiru è il loro pianeta natale. L’ultima volta che Nibiru era vicino alla terra, la sua presenza ha causato il”Diluvio Universale“, un motivo che si colora con sorprendente coerenza nei testi e nelle mitologie religiose di tutto il mondo. Se le leggende sono vere, l’umanità sopravvive (ovviamente), ma potremmo sopravvivere a un secondo incontro con Nibiru? Forse no.

Se Nibiru è reale ed è davvero in una lunga orbita, il suo ritorno è inevitabile. Il previsto ritorno di Nibiru è noto come il “cataclisma di Nibiru”. Sebbene l’idea sia stata inizialmente divulgata nel 1995 dalla fondatrice di ZetaTalk, Nancy Lieder, da allora ha guadagnato molto terreno e visibilità. Il cataclisma di Nibiru è stato l’ispirazione per il film di Lars von Trier del 2011 Melacholia. Ha anche svolto un ruolo chiave in una campagna di marketing virale per il film del 2009 201.

Ora, Nibiru (ulteriori letture) è entrato in scena per un’altra ragione. Per la prima volta, la scienza ufficiale ha fatto una scoperta sbalorditiva che potrebbe indicare che Nibiru è reale.

La ricerca è stata pubblicata dal California Institute of Technology nel gennaio del 2016. Mentre il cosiddetto “Nono Pianeta” non è stato osservato direttamente, esistono prove matematiche per la sua esistenza. Il modello in questione risponderebbe a una serie di altri misteri se davvero un nono pianeta fosse in orbita attorno al sole.

Gli studi sono stati condotti utilizzando simulazioni al computer e modelli matematici di Mike Brown e Konstantin Batygin. Come spiega Brown, “Ci sono stati solo due veri pianeti scoperti fin dall’antichità, e questo sarebbe un terzo”.

Una differenza notevole tra la scoperta recente e la teoria originale di Nibiru riguarda il periodo dell’orbita. Secondo Zecharia Sitchin, uno dei principali sostenitori della teoria di Nibiru, Nibiru dovrebbe passare per Terra una volta ogni 3.600 anni. Ciò significherebbe che il grande pianeta che si dirige verso la Terra dovrebbe arrivare tra il 2090 e il 2370.

Secondo gli scienziati tuttavia, Planet Nine impiegherebbe da 10.000 a 20.000 anni per orbitare attorno al sole! Mentre potresti essere pronto a rilasciare un sospiro di delusione (o sollievo?), Tieni duro, perché Planet Nine potrebbe essere ancora Nibiru. Potrebbe esserci una spiegazione per la discrepanza. Zacharia stesso è morto nel 2010, ma suo nipote ha mantenuto e aggiornato il suo sito web. A gennaio, ha pubblicato un aggiornamento commentando che ha recentemente parlato con suo padre, Amnon Sitchin, il fratello di Zecharia. Amnon ha conseguito un dottorato di ricerca in ingegneria aeronautica e meccanica ed è stato colui che originariamente calcolò l’orbita di Nibiru per Zacharia. Conducendo alcuni calcoli aggiuntivi, ha fornito il seguente rapporto sorprendente:

“Se l’orbita di Nibiru di 3.600 anni fosse circolare anziché ellittica, avrebbe un’orbita di circa 10.000 anni”.

Questo non è ancora perfetto, come gli astronomi del Caltech sembrano suggerire che l’orbita di Planet 9 sia probabilmente ellittica, non circolare. Ma dovrebbe darti una pausa. Sembra incredibile che 10.000 anni si presenteranno due volte per coincidenza, vero? Quindi forse non è affatto una coincidenza. Forse questo è ancora un altro filo conduttore tra Planet Nine e Nibiru.

La NASA ha denunciato in modo piuttosto prominente la teoria di Nibiru in passato. Nel 2012, quando molte persone si aspettavano che Nibiru tornasse, gli scienziati della NASA misero insieme una simulazione che proiettava l’orbita di Nibiru. Questa simulazione è stata progettata per placare le paure del pubblico, non per educare il pubblico su Nibiru. In quanto tale, l’orbita che rappresentava non era nemmeno quella prevista dai credenti nella teoria di Nibiru. Essenzialmente hanno deriso l’intera teoria.

Queste nuove scoperte sul Pianeta X probabilmente hanno parecchi scienziati della NASA che si grattano la testa e si chiedono di non aver sbagliato tutto. Forse dovremmo interrogarci anche circa le nostre teorie e credenze. Proprio come gli scienziati tradizionali non sanno tutto del nostro sistema solare, non sappiamo tutto di Nibiru. È tempo per noi di aprire le nostre menti. Forse Nibiru ha un’orbita di 10.000 anni. Forse è ellittico, forse è circolare, chi può dire? Nessuno di noi è esperto!

Il dodicesimo pianeta del controverso libro del linguista Zecharia Sitchin del 1976 afferma che Nibiru è abitata da una razza aliena chiamata Anunnaki, che nella Bibbia è chiamata Nephilim. Sosteneva che i testi antichi affermavano che questi misteriosi viaggiatori dello spazio erano venuti sulla Terra alla ricerca di oro e altri minerali. In modo controverso, scrive anche che gli Anunnaki non erano disposti a fare da soli il duro lavoro, quindi creare una nuova razza di schiavi fondendo il loro DNA con gli umani “.

Il suo lavoro costituisce la base di molte teorie dell’antico astronauta, secondo le quali gli alieni visitavano la Terra e cambiavano il percorso della storia umana, soprattutto costruendo le piramidi. Sitchin ha anche affermato che Nibiru ha un’orbita allungata attorno al Sole, che impiega 3600 anni.

Quali altre teorie ci sono su Nibiru?

Nel 1995, Nancy Lieder – una donna che sostiene di avere un impianto nel cervello da un incontro infantile con alieni – affermò che Nibiru sarebbe passata vicino alla Terra nel 2003 con conseguenze terrificanti. Ha detto che la Terra smetterebbe di ruotare per esattamente 5,9 giorni terrestri, prima che i poli nord e sud si muovessero fisicamente, interrompendo il nucleo magnetico del pianeta e facendo sì che la crosta si spaccasse in tutto il globo.

Nel 2012, in molti sostenevano che il mondo sarebbe finito il 21 dicembre a causa di una vecchia profezia che parlava proprio di Nibiru. Una teoria sosteneva che i Maya avevano predetto che questa sarebbe stata la fine della civiltà così come la conosciamo – e che una collisione con lo stesso Nibiru avrebbe spazzato via l’umanità. Cosa che a oggi, per fortuna, ancora non si è verificata.

Ora sappiamo che la teoria del Pianeta X, che gli astronomi in anticipo cercavano così tanto era basata su un errore di calcolo. E sappiamo che il povero Plutone non è più nemmeno un pianeta. L’esistenza di un altro grande pianeta nel nostro sistema solare sembra estremamente improbabile. Tuttavia, se il video sopra è corretto, e ci sono davvero tanti pianeti nani nella fascia di Kuiper, c’è una possibilità che uno di loro possa essere spostato e diretto verso la Terra?

Gli oggetti possono e devono lasciare la fascia di Kuiper. Alcune comete provengono da lì, e le lune dei giganti gassosi potrebbero essere stati un tempo piccoli pianeti o oggetti nani nella fascia di Kuiper. È un pensiero allarmante, ma dal nostro bel pianeta blu il sistema solare sembra spesso un posto molto più sicuro di quello che realmente è.

Come se non bastasse preoccuparsi, considera questo: Nemesis è un “secondo sole” teorico nel nostro sistema solare. Alcuni credono che Nemesis viaggi attraverso il nostro quartiere ogni 26 milioni di anni, disturbando comete e altri oggetti e mandandoli a schiantarsi verso la Terra.

Questa ipotesi è semi-supportata da registrazioni fossili di estinzioni di massa ogni 26 milioni di anni. Quindi dobbiamo chiederci: se Nemesi esiste, e passa abbastanza vicino a uno dei pianeti nani, potrebbe essere sconfitta dalla sua orbita e venire volando verso la Terra, adempiendo la profezia di Nibiru?

Mentre tutto questo sembra abbastanza minaccioso, il fatto è che nessuno sa se Nibiru, il pianeta X, esista davvero o no. Se lo fa, è molto probabilmente un piccolo pianeta nano come Plutone. Ma questo è esattamente il tipo di corpo celeste che potrebbe essere spostato dalla sua orbita e inviato verso i pianeti interni, e abbastanza grande da causare problemi maggiori se dovesse avvicinarsi alla Terra. Con un po ‘di fortuna sarebbe stato risucchiato nel gigantesco campo gravitazionale di Giove. Altrimenti, la Terra è un bersaglio tanto buono quanto qualsiasi altro.

Ma la maggior parte degli astronomi dice di non perdere troppo sonno per nessuna di queste circostanze. Mentre tutti i tipi di cose strane possono accadere nello spazio, non ci sono prove che dovremmo preoccuparci di Nibiru o Nemesis. Sia Nibiru che Nemesis sono basati più sulla teoria che sul fatto, e probabilmente hai più di cui preoccuparti quando vai al lavoro tutti i giorni.

Planet X – Nibiru – può o non può essere là fuori, ma la maggior parte degli esperti dice, anche se esiste, le probabilità che causi uno scenario da giorno del giudizio sono estremamente ridotte. Tuttavia, se il mondo dovesse finire sotto forma di una massiccia sfera infuocata che ci attanaglia dalle profondità dello spazio, sarebbe un modo piuttosto spettacolare di uscire. La buona notizia è che non c’è una cosa dannata che possiamo fare al riguardo.

FOLLOW ME ON TWITTER: https://twitter.com/ForumOpinions

proiezione grafica di Nibiru.