SEPPUR CHIARIAMO IN PRINCIPIO, QUESTO NON RAPPRESENTI UNA MINACCIA,Un enorme asteroide, pari a due Empire State Building di New York, passerà il prossimo 14 settembre. la Nasa, esclude potenziali impatti con il nostro Pianeta ma lo classifica comunque come ‘oggetto vicino alla Terra’ e ‘potenzialmente pericoloso’, questo PER VIA delle sue NOTE dimensioni.

Il corpo celeste, IN PRINCIPIO CHIAMATO chiamato 2000 QW7, è stato scoperto il 26 agosto 2000: si era avvicinato a noi già altre volte IN PASSATO, e ancora lo farà in futuro. Il 14 settembre arriverà ad un distanza MINIMA DALLA TERRA, di ALL’INCIRCA 5,3 milioni di chilometri, PIù DI DIECI VOLTE LA DISTANZA DALLA TERRA ALLA LUNA. viaggiando a circa 23.000 km/h.

SEPPUR NON RAPPRESENTI UNA MINACCIA DIRETTA, sono COMUNQUE le due dimensioni NOTE a “spaventare” LA NASA: 2000 QW7 ha infatti una larghezza stimata di CIRCA 290 metri e una lunghezza di 650 metri, DUNQUE cinque volte il grattacielo Pirelli di Milano, e due volte l’immenso Empire State Building di New York. è ANCHE QUANTO LA TORRE EIFFEL

PROPRIO Per questo, , la Nasa lo ritiene “potenzialmente pericoloso”. Se infatti ci fosse veramente uno scontro, I DANNI SAREBBERO CATASTROFICI, anche se non paragonabili a quelli provocati dagli oggetti celesti che si ipotizza abbiano fatto estinguere alcune specie preistoriche. COME I DINOSAURI.

AL MOMENTO Nessun pericolo, dunque, ma comunque un evento da monitorare ATTENTAMENTE, IN attesa del prossimo passaggio, previsto il 19 ottobre 2038. APPROFONDIMENTO:

Un asteroide (a volte chiamato pianetino o planetoide) è un piccolo CORPO CELESTE simile per composizione ad un PIANETA TERRESTRE. è generalmente privo di una forma sferica, con un diametro inferiore al chilometro, anche se non mancano corpi di grandi dimensioni. giacché tecnicamente anche i corpi particolarmente massicci recentemente scoperti nel SISTEMA SOLARE ESTERNO,  sono da considerarsi tali.

Si pensa che gli asteroidi siano residui del DISCO PROTOPLANETARIO che non sono stati incorporati nei pianeti, durante la formazione del Sistema. La maggior parte degli asteroidi si trova nelLA FASCIA PRINCIPALE, e alcuni hanno degli asteroidi SATELLITI.