Inizia a spaventare l’uragano Laura. Avendo raggiunto categoria 4, mette in serio pericolo il Sud degli Stati Uniti

Lo si ritiene estremamente pericoloso. L’uragano Laura, infatti, si sta sempre più avvicinando al Sud degli Stati uniti. Dovrebbe colpire il Texas e la Louisiana nella notte. Al momento, dispone già di venti molto forti: Si tratta di correnti che superano i 185 km/h.

La potenzialità e i danni che infliggerà:

Un uragano di questa portata è definito catastrofico. Per gli esperti, chi abita nelle aree che Laura dovrebbe toccare non c’è altra soluzione che evacuare, a prescindere dalle preoccupazioni per il Coronavirus. Tanto che è già stato ordinato a 600 mila persone di abbandonare le proprie case nelle zone lungo la costa del Golfo: si tratta dell’evacuazione maggiore negli Usa durante la pandemia.

I danni stimati, sono notevoli. Le perdite economiche dei due stati coinvolti, secondo le stime, ammonterebbero a 20-25 miliardi di dollari. Le aree più a rischio sono quelle confinanti, tra Texas e Louisiana. Sono comprese le città texane di Beaumont, Galveston, Port Arthur e le parrocchie di Calcasieu e Cameron, nel sud-ovest della Louisiana, dove i meteorologi hanno detto che l’ uragano potrebbe sommergere intere comunità.

L’uragano Laura ha già mostrato le sue criticità:

Il transito dell’uragano ha causato danni in Cuba. Si parla di oltre 2000 abitazioni distrutte. Ha inoltre danneggiato un’elevatissima quantità di terreno agricolo e, infine, ha creato danni all’elettricità. E non solo. “Le autorità haitiane hanno reso noto che il passaggio sull’isola della tempesta tropicale Laura ha causato la morte di almeno 21 persone, mentre altre cinque sono per il momento considerate disperse”.

News ultimo momento:

L’uragano continua ad acquisire potenza, con venti sostenuti di 240 chilometri orari, secondo il National Hurricane Center, vicino alla soglia di 252 chilometri orari che lo porterebbe a categoria 5. Oltre 103 mila case sono già senza elettricità